Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 11/18/2019 in all areas

  1. 3 points
    Thank you for your kind words on my report. I thought it was complete but I realised, this morning I forgot a few things... First, there was two fan happenings. The first was the one with the colored bracelets. Instructions were to light it on at the end of the first song (Ice Cream) which we did. Then, later, on Relax, some fans in the front launched their colored bracelet on stage which made Mika laugh as you can hear in the video. The second happening was during Tiny Love. Some fans on the ground had posters with "I am ***, I was born in ***" on it. Mika didn't particularly reacted on it but the view must have been beautiful from the stage. Three other little things happened: First, during Elle me dit, a fan called Satana or Saitana? sended a letter on stage. Mika only read the first two lines which was something like: "My name is Satana (Saitana), I'm twenty something (don't remember the exact age, sorry) but I am already tired." Mika commented on it by saying: If you're already tired at twenty something, you'll see at thirty-six!" and then used it in his attempt at make us believe he was too tired to dance. I also forgot that when Mika struggled to get a fan her phone back, after one or two minutes of Mika struggling, a men took the phone ton give it back to the fan. Mika, at first called him a gentleman then began to complain: "Where were you in the last two minutes while I was struggling?". Of the third thing, I am not sure since I didn't see anything but at the beginning of a song (don't remember which one), Mika must have done something very sexy because some fans in the front screamed very loudly. Anyone to confirm? Thank you also Kumazz and Anna for the videos! Thanks to them, I can relive again and again what happened! Yes, the lonely light at the end is Mika, lightening his face in an horror movie mode! I also forgot about that! Thanks for remembering me! Je suis désolée, je ne peux pas vraiment te donner de réponse précise car je n'y suis pas allée mais il me semble (pas sure) qu'il y en avait une dans le hall principal du Zénith. I'm sorry, I can't give you much details about it since I didn't go there but I think (not sure) there was one in the main hall of the Zénith.
  2. 3 points
    Me with Macboll and some other MFCers I have met in LaCigale or London Happy to see you again little belgian girl 😉
  3. 2 points
    Remember when I said I won't be able too see him live anytime soon? 😬 Well, they've added two shows in Utrecht (in the Netherlands) and I just bought tickets for me and my hubby 💃😍 I'M SO EXCITED! Utrecht is actually not far from my hometown in Germany, so this is a great chance for me to catch one of his shows 🎉🥂
  4. 2 points
    Exta dates in Utrecht!! 10/02 + 12/02, tickets https://www.tivolivredenburg.nl/?s=mika
  5. 2 points
  6. 2 points
    https://thewebster.us/shop/men/silk-scale-print-shirt.html Valentino silk scale print shirt
  7. 2 points
    Mika IG stories 74255192_651031712097114_6765871883599164738_n.mp4 69775125_2219856048314767_3851069076331290524_n.mp4 78245386_740916276425394_4248376987623176187_n.mp4 78186460_714380272379256_85416260883299915_n.mp4
  8. 2 points
    Marie Claire Italia Dicembre 2019 Pressreader https://pressreader.com/ 🔻 PDF file ( 1.8 MB ) Marie Claire Italia - Dicembre 2019.pdf 100 domande a Mika: il cantante torna sul palco dopo aver messo in ordine le questioni di famiglia 16 Nov 2019 di Davide Burchiellaro RIPARTENZA MIKA IN UN RITRATTO DI FRANÇOIS ROELANTS. IL SUO REVELATION TOUR, PARTITO DA LONDRA, ARRIVA IN ITALIA. DOVE TOCCHERÀ 20 CITTÀ. SARÀ A MILANO, IL PROSSIMO 3 DICEMBRE, AL FORUM DI ASSAGO. Michael Holbrook è il suo vero nome. Pronunciarlo oggi lo fa sentire adulto. E, dopo mesi passati a conoscere meglio papà e mettere ordine in una famiglia di donne, il cantante anglolibanese torna sul palco. Per svelare ciò che ha capito del sesso. E ribadire che contro il trash e la censura si può vincere COME TUTTI GLI ASCENSORI DEI PALAZZI Signorili di Milano, anche quello che sale nella casa di Paloma Holbrook, sorella di Mika, è lento ed emette rumori futuristi. Ma i vocalizzi del cantante (che usa l’appartamento come base milanese) sono più forti, ed è un privilegio sentirli. Il maestro di canto se ne va, la prima domanda delle 100 che seguiranno è obbligata: 1) Scusa, ma i vicini non dicono niente? Nessuno si lamenta ( ride). 2) Anni di silenzio e ora My Name is Michael Holbrook. Un titolo che parla di una crisi d’identità? La questione era diventare adulti. Ho capito che succede a causa di una congiuntura misteriosa. 3) Quindi l’età adulta comincia a 36 anni? No.Magari a 13 o a 60. Non c’è una regola. 4) Il video di Tiny Love, brano dell’ultimo album, pare un tutorial di psicologia femminile. Che in fluenza hanno le donne nella tua vita? Peggio di avere una madre wasp (white-anglo-saxon-protestant, ndr) c’è soltanto avere una madre libanese. E io ce l’ho, si chiama Joanne. Tanto che sono andato adesso a conoscere meglio mio padre, il signor Mike Holbrook che vive in America, in Georgia. Ma l’imprinting femminile è forte. 5) Tre sorelle, Jasmine, Paloma, Zuleika e due golden retriever femmine, Melachi e Amira. Non ti senti circondato? Sì, ma soprattutto fortunato. Nella creazione di un profumo, sono le note femminili a rendere il mix perfetto. 6) Dopo la vacanza con papà sei stato un Mika diverso? Sono diventato Michael Holbrook Penniman, un Mika senza k. 7) Senza k sei più libero? Se qualcuno non mi riconosce, mi presento come Michael e divento una persona come tutte le altre. 😎 Questo è un album denso. Volevi mandare un messaggio universale? Non cerco un riconoscimento universale e posso fregarmene delle strategie commerciali. È un cambio di passo dopo quattro anni di stop e riflessioni. 9) Un bilancio professionale o di più? Di più, un album sincronizzato con la vita. Dentro ci ho messo le sfide di carriera, quelle personali, quelle dell’età, la resilienza della mia famiglia e la morte. 10) La tua famiglia, in due aggettivi è? Tradizionale nello starsi vicini, moderna nell’essere sparsi in giro per il mondo, una comune postmoderna. 11) Qual è stata la scintilla ispiratrice? Di recente se ne sono andate persone che ho molto amato. Perdite che hanno rimescolato la mia vita. 12) Vuoi dirci chi erano? Mia nonna, un punto di riferimento, una persona difficile e di tanti colori. Ha avuto mia mamma a 16 anni e ha sposato giovanissima un sessantenne. Poi se n’è andata mia zia, la sorella di mia mamma, poi la mia adorata governante di Parigi. E infine Isabella, detta Bella. Ha vissuto nella nostra famiglia a Londra. È la mia seconda mamma, a lei devo la mia parte tenera. 13) Come la ricordi? Mi ha lasciato un messaggio tosto: «Vivrai tempi pesanti, affronta tutto con il cuore, ce la farai». 14) Riuscirai a saltellare sul palco cantando un album così sofferto? Ma in questo album c’è tanta vita! È dal confronto con la morte che nascono le sfide vitali. Bella voleva tornare alle stelle. E noi con uno speciale fuoco d’artificio abbiamo inviato lassù le sue ceneri. È stato bellissimo. 15) Da dove è partito il razzo? Non dall’Italia. Qui non è legale sparare ceneri nel cielo. 16) Che cosa succede a un artista in questi mo menti? Capisce che i testi e i tempi della musica sono al servizio delle emozioni più vitali. 17) Avere tre sorelle che fanno lavori creativi ti è servito? Con Paloma che fa la stilista c’è un legame molto forte e lei è stata una fonte di ispirazione, ma anche Jasmine che si occupa di grafica e Zuleika che fa la designer di gioielli hanno avuto e hanno molta influenza. 18) Il viaggio interiore è nemico delle vendite? Se pensi al passaggio di certe persone nella tua vita non puoi certo fare strategie di marketing. 19) In questo percorso hai avuto un lifecoach o uno psicologo? Ho fatto tutto da solo. 20) Che regole ti sei dato? Staccare con il lavoro, tutto il lavoro, incluso il mio finto lavoro. 21) Qual è il tuo nto lavoro? Scrivo, disegno, ballo, recito, canto, chissà qual è il vero lavoro? 22) Il tuo coming out è stato capito in famiglia? Mia madre ha risposto di aver sempre saputo tutto. 23) Quale attività dà più senso alla tua vita? La scrittura. Ho capito che dovevo cambiare perché procrastinavo la scrittura del nuovo album. 24) Come nascono le idee? Scrivendo. Puoi visitare una città da turista, ma se devi scriverne sei costretto a notare i dettagli che possono ispirarti. 25) Chi è la protagonista di Ti ho trovato nel buio? Mia sorella Paloma, che nel 2009 è caduta dal quarto piano ed è rimasta infilzata in un cancello. Questa canzone è stata un duro lavoro, perché dovevo trovare la bellezza in un fatto tragico. Ci ho messo 10 anni a scriverla. 26) Chi è oggi Paloma, per te? Con lei il legame è fortissimo. Aveva molti progetti, come quello di recitare. Ma l’emiparesi sinistra che l’ha colpita alla nascita e poi l’incidente, hanno ucciso i suoi sogni. 27) È vero che sei ossessionato dalle scarpe bianche? Pare proprio di sì ( ride). 28) A chi è dedicata la canzone sulle scarpe da ballo, Platform Ballerinas? Sono scarpe che raccontano il sacrificio femminile, la manipolazione del corpo. Ma anche il lato folle delle donne. 29) Chi ti ha ispirato il pezzo? Geri Halliwell, che ai tempi delle Spice Girls portava ballerine rialzate. E mia sorella Jasmine che fa la stilista e non sa danzare ma ci prova, facendo ridere tutti. 30) Il corpo della donna è diventato un campo di battaglia politico? Lo scandalo è servito a sensibilizzare gli uomini. Anche quelli come me, che non ho mai pensato alla sofferenza di una donna vittima di un ricatto sessuale. 31) Qual è la peggiore discriminazione? Sembra ce ne siano tanti tipi: sessuali, di pelle, di classe sociale, di peso, di altezza. Ma chi ha un atteggiamento discriminante lo applica a tutto. 32) Perché per la canzone Sanremo hai girato un video a Fiume? Ho scelto un regista costoso, W.I.Z., un genio. Per motivi anche economici l’abbiamo girato a Fiume, è una bellissima città e andava bene per il video, che è ambientato nell’Italia degli anni 50. 33) Chi è W.I.Z.? Uno che fa i casting per la strada, gira in bianco e nero e continua a citare Pier Paolo Pasolini. 34) Chi sei in questo video? Un architetto sposato che di notte va a cercare sesso con gli uomini. 35) Secondo te oggi il sesso è censurato? Tutti negano che ci sia censura, perché “c’è Internet, c’è Pornhub”. Che cazzo vuol dire? 36) Il sesso su Internet non ti piace? È facile relegare il sesso nella pornografia invece che sforzarsi di parlarne senza essere bigotti. 37) E come si fa? Ci si potrebbe perfino ispirare alla Rai degli anni 70. Con il bianco e nero c’era meno censura di oggi. 38) Sei nato nel 1983, ti riconosci nell’etichetta millennial? Per carità. 39) Essere stato ragazzino negli anni 90 che cosa ti ha lasciato? Il decennio ha offerto musica mediocre. È stata la decade delle band costruite a tavolino, delle major, della creatività votata al commerciale. Dei 90 salverei soltanto il sesso. 40) Che cosa ha di più quel sesso vintage? In quegli anni star come George Michael hanno potuto parlare di un erotismo libero. I Nirvana ne hanno cantato uno più rabbioso. E poi la presenza scenica di Prince che per questo tour mi ha ispirato molto. È un percorso di emancipazione nato negli anni 80 e terminato nei 90. C’è bisogno di conservarne memoria. 41) Quanto è importante la memoria nel pop? Posso far rispondere Umberto Eco? 42) Che cosa diceva il filosofo? In una lettera a suo nipote scrive: «I tuoi amici che non avranno coltivato la loro memoria non solo non sapranno emergere nelle conversazioni scomode, ma avranno vissuto una vita, la loro propria vita, e non tutte le vite che servono per essere una persona». 43) Secondo te perché Umberto Eco odiava i social? Aveva capito che sarebbero stati il grande magazzino della superficialità. E lo vediamo da come è narrata la sensualità, ovvero: “mi rifaccio le tette, il culo e appendo le foto su Instagram”. 44) Chi è stato il più bravo a dare un valore culturale al sesso? Ci sono stati artisti come Andy Warhol che hanno creato cultura parlando di sesso senza pietire i like sul mercato dell’immagine. 45) C’è gente, da Camille Paglia a Roger Waters, che fa discorsi simili, ma hanno tutti superato i 70, che cosa ne pensi? Che c’è una certa retorica dei vecchi saggi. A volte sono buffi. 46) Roger Waters che al Festival di Venezia alza il pugno chiuso è un attivista credibile? Bisogna chiederglielo quando lui e Jagger salgono sugli yacht di lusso con gli amici milionari russi e vanno a fare scorribande per il Mediterraneo ( ride). 47) L’attivismo ha bisogno di nuove celebrity? Lo chiederei al giovane più figo, cool e sensibile che ho visto al Lido, Timothée Chalamet. 48) Sai essere tagliente, perché non abbiamo notizia di tue ammate sui social network? Perché reagire lì dentro significa sentirsi vulnerabili. Quando leggo certi commenti mi si accende un fuoco di rabbia nella pancia. Ma divento fragile e non voglio pagare questo prezzo per un post. 49) I rapporti sociali non virtuali sono a rischio? È facile lamentarsi di questo con i ragazzi, ma conoscere persone nuove è diventato più difficile. 50) Qual è l’insulto peggiore che ti salta in testa quando sei incazzato? s**thead… intraducibile. 51) Hai lavorato con Fedez prima dell’era Ferragnez ( Beautiful disaster, 2014, ndr). Che cosa pensi della sua evoluzione? Ci sentiamo ogni tanto, lui fa una vita molto diversa da me, ma vedo che è felice. È uno che non ha paura di impegnarsi ed è anche un ragazzo molto ambizioso. 52) Sei mai stato stalkerato e bullizzato? Dello stalking non voglio parlare, mentre il bullismo a scuola è stata una delle dure prove della mia adolescenza sia a Parigi che a Londra. Spesso, quando non era ancora stata riconosciuta la mia dislessia mi facevano sentire stupido. 53) C’è qualcosa che non rifaresti mai più? Baciare qualcuno che non conosco dopo aver mangiato il gazpacho. 54) Qual è il sogno che non hai ancora realizzato e al quale dedicherai il prossimo decennio? Se non ci sono di mezzo i soldi, la realizzazione definitiva dei sogni non ha limiti. 55) Puoi elencarne qualcuno? Fare mostre con i miei lavori, scrivere di più, mettere in scena un’opera. 56) Come vorresti realizzarli? Vorrei creare esperienze immersive aperte a tutti. E belle storie che rendano il mondo croccante. 57) Che cosa bisogna fare per essere più croc canti, in Italia? Il problema è mondiale: il trash, la cultura spazzatura. A volte non lo vediamo, si nasconde dentro discorsi sofisticati. 58) Puoi fare un esempio? No. 59) Non vuoi o non puoi? Va bene, prendiamo la moda usa e getta e la sua ipocrisia. Ci siamo dentro tutti. Sappiamo che dobbiamo cambiare perché non è etica. Ma opponiamo resistenza. Anche questo è accettare il trash nella nostra vita. 60) Hai una soluzione? Ognuno è parte della soluzione con le sue passioni. Creiamo dei microformat personali da rispettare. 61) Che cosa sarebbe un microformat? Una specie di schema d’azione. Nello shopping, per esempio, colleghiamoci con chi la pensa come noi e condividiamo la scelta di non comprare cose che si buttano nel cesso a fine stagione. 62) Ci mobilitiamo abbastanza per le giuste cause? Certi risultati si ottengono stabilendo legami forti con persone forti, non solo organizzando charity dinner. Melachi, 63) 64) Hai zia animali e nipote. domestici? Due No cani, no, Amira signi- e Sono nomi nobili libanesi? ficano Il vizietto Regina con Ugo e Principessa. Tognazzi e Mi Michel sono Serrault. ispirato a I cani sono come le persone? 65) Spero di Ovviamente. no. 66)Sei mai stato tradito? 67) Hai mai tradito? No. 68) Gli Ufo esistono? Certo, non sono egoista, io. 69) Qual è la tua isola greca preferita? Skiros. 70) Per il mare? Per gli abitanti. Per lo sguardo aggressivo e il modo di portare il coltello nella cintura. 71) Invito a cena obbligato: con Matteo Salvini o Boris Johnson? Ma scusa, non sono due nomi per indicare la stessa persona? 72) Da bambino che uomo volevi diventare? Un tipo abbastanza diverso da Johnson e Salvini. 73) Qual è la tua paura più grande? Boris Johnson e Matteo Salvini, insieme. 74) Il miglior cantautore italiano di tutti i tempi? Fabrizio De André. 75) Franco Angioni è un peacekeeper italiano che nel 1982 in Libano ha dotato i suoi soldati di libri sulla cultura libanese più che di armi. Sapevi di lui? Me ne hanno parlato di recente. 76) Che cosa ti ricordi della caduta del muro di Berlino? Avevo 16 anni. E di quelle immagini mi ricordo distintamente soltanto i lunghi baci. A quale tentazione non puoi resistere? le 77) patatineee, il gelatooo. Le serie tv trash. Ah, 78) Qual è il tuo guilty pleasure? Netflix. 79) L’ultima È la storia che hai dell’imperatore visto? Il regista del nudo, porno su giapponese Nobuhiro Motohashi. 80) Se la tua casa andasse a fuoco che libro salveresti? La raccolta delle istruzioni di tutti i device elettronici. Ci ho messo mesi a ordinarle. 81) La musica può guarire? No, però può accompagnare la guarigione. 82) Come de niresti i talent show in tre parole? Belli, brutti, detonatori di rabbia. 83) Hai già vissuto il grande amore? Non esiste il Grande Amore. 84) Questa risposta è irricevibile. Puoi ripetere? Il Grande Amore è come il sushi. Che hai già mangiato quello buono lo scopri dopo averne provati tanti disgustosi. 85) Chissà come la pensa Andreas Dermanis, ovvero Andy. È ancora il tuo compagno? Certo. Quindi la risposta non lo scalfisce. 86) Sei un partner geloso? Moltissimo. 87) Quando hai vinto il Premio Ennio Flaiano, sa pevi chi fosse Ennio Flaiano? No. Ma dopo me l’hanno spiegato. 88) Lanceresti un disco su Pornhub come certi rapper? La risposta furba è si. Quella sincera è no. 89) Sarebbe rischioso per la tua immagine? No, è questione di qualità del porno. Anche per fare film hard ci vuole cura. E lì c’è troppa merda. 90) Oggi ti senti lontano dalla tv generalista? A volte è soltanto un gioco di luci e ombre. In senso letterale. Il Mika televisivo, a viso aperto, sorridente e illuminato, sul palco di questo tour è in controluce. È significativo. 91) Quando si discute di politicamente scorretto a che cosa pensi? Preferisco parlare di politicamente onesto. 92) In tv hai fatto discorsi politicamente onesti? Ho detto cose scomode contro l’omofobia. 93) Con quali parole aprirai il tour a Londra, il 9 novembre? Dirò: «Mi sarebbe piaciuto suonare all’Astoria Theatre, ma, come tutti i posti fighi di Londra they ####ed them up (storico locale caro alla comunità LGBT dietro Soho Square, che è stato trasformato in shopping center, ndr). Ora canto in questa discarica al Shepherd Bush’s Empire». 94) Che cosa vuol dire essere cattolico greco-melchita, la religione di famiglia? È semplice, il rito è ortodosso. Però seguiamo il Vaticano. 95) Conosci il cinese, che cosa diresti ai ragazzi in piazza a Hong Kong? Non lo parlo così bene. 96) Però puoi insultare in dialetto arabo libanese? Si. Ma mi costringeresti a dire parole che in arabo sono orribili… veramente orribili. 97) Pensi che il blu e l’azzurro siano feminine colors? Ricordo ai fan dell’azzurro “solo” maschile che da millenni ci inginocchiamo davanti alla Madonna, con la sua tunica celeste. 90) Are you feeling away from generalist TV today? Sometimes it's just a play of light and shadow. In a literal sense. The television Mika, with an open face, smiling and enlightened, is backlit on the stage of this tour. It's significant. 91) When discussing politically incorrect what do you think about? I prefer to talk about politically honest. 92) Have you made politically honest speeches on TV? I said uncomfortable things against homophobia. 93) With what words will you open the tour in London on November 9th? I will say: "I would have liked to play at the Astoria Theater, but like all the cool places in London they ####ed them up (local historian dear to the LGBT community behind Soho Square, which was turned into a shopping center, ed). Now I sing in this dump to the Shepherd Bush's Empire. " 94) What does it mean to be Greek-Melkite Catholic, the family religion? t's simple, the ritual is orthodox. But we follow the Vatican. 95) Do you know Chinese, what would you say to the kids in Hong Kong? I don't speak it so well. 96) But can you insult in the Lebanese Arabic dialect? Yes. But you would force me to say words that are horrible in Arabic ... really horrible. 97) Do you think blue and blue are feminine colors? I remind the fans of the "only" male blue that we have been kneeling before the Madonna for thousands of years, with her celestial tunic. 98) Agriculture Minister Teresa Bellanova received malicious comments when she swore in blue at the Quirinale. Do you have a message for her? Don't be afraid of men who are afraid of women who have power. 99) The Revelation tour, with which you have already completed the tour of America and you are about to start the European one, will have hundreds of concerts. There is will you do it Absolutely yes. 100) Do you want me to greet you like Michael or like Mika? Michael, my name is Michael Holbrook, born in 1983. 98) La ministra dell’agricoltura Teresa Bellanova ha ricevuto commenti maligni quando ha giurato in blu al Quirinale. Hai un messaggio per lei? Non aver paura degli uomini che hanno paura delle donne che hanno il potere. 99) Il Revelation tour, con il quale hai già completato il giro dell’America e stai per cominciare quello europeo, conterà centinaia di concerti. Ce la farai? Assolutamente sì. 100) Vuoi che ti saluti come Michael o come Mika? Michael, il mio nome è Michael Holbrook, born in 1983. ❍ Google translator
  9. 1 point
    Hey guys! My name is Irina, I'm 25 years old and I live in Cologne (Germany) with my husband and my dog. I'm in the Teacher Education Programme for Special Needs Schools at the University of Cologne I used to listen to Mika quite a lot when Life in Cartoon Motion came out. My favourites back then were Lollipop, Grace Kelly and Happy Ending. Then I kind of forgot about Mika (which I now regret) and rediscovered him only a few months ago when Tiny Love was released. The music video popped up in my YouTube recommendations, I clicked and immediately fell in love again 💕 Naturally, I checked out all of his music and what can I say, I haven't been able to stop listening. My Name is Michael Holbrook is probably one of my favourite albums ever! I have never seen him live, nor will I be able to go to one of the Revelation Tour concerts. Seeing him live is definitely one my bucket list though! I guess that's it for now. Thank you for reading, have a lovely day xx!
  10. 1 point
    Buongiorno a tutti! Per la data di Bologna sono previste due Fan Action, le trovate spiegate in dettaglio in questo post Per chi fosse interessato, esiste un gruppo su facebook creato apposta per l’organizzazione di Fan Action per le varie date italiane del tour. Vi lascio il link
  11. 1 point
  12. 1 point
  13. 1 point
  14. 1 point
  15. 1 point
    Utrecht, The Netherlands has 2 new dates - extra gigs 10/02/2020 + 12/02/2020 https://www.tivolivredenburg.nl/?s=mika
  16. 1 point
    sicuramenteeee ... certo poverino è meglio che non si stanchi troppo cucciolo
  17. 1 point
    Yesssss ! See you in the queue then
  18. 1 point
    @Chriss-MikaFan sharing videos. Thanks a million !! Ice Cream Dear Jealousy RELAX Origin Of Love Platform Ballerinas Big Girl Tiny Love Underwater Paloma Tomorrow Elle Me Dit
  19. 1 point
    PRESS BAZAR SHOW MAGAZINE https://bazarshowmag.com/archivos/6428 El fotógrafo Lluís M. Montanero Fotografía ha hecho el siguiente foto-reportaje del paso de MIKA por la sala Razzmatazz dentro de la programación del Festival Mil·lenni. Gracias a Concert Studio
  20. 1 point
    Welcome to the MFC and have a lot of fun here. I´m Sabine also from Germany. I´m happy to see another fan from Germany. Maybe you want to have a look at our German Thread
  21. 1 point
    Hello Irina! I'm Gabriella and I live in Italy, nice to meet you and welcome to the MFC! Have fun here and see you around!
  22. 1 point
    Aspettati l'inaspettabbile! Non sarà un semplice concerto, ma uno show in grande stile! Il palco e la scenografia saranno ben visibili ovunque. Per gli autografi, non c'è una regola fissa, al momento, a volte si è fermato e a volte no. Dipende dagli impegni, dal tempo a disposizione, ecc... In alcuni concerti è sceso, mentre ieri sera, ha fatto salire sul palco due fans. Ogni data è a sé, ma comunque meravigliosa! Poi ci racconterai...
  23. 1 point
    PRESS Flickr #WLM MIKA | Revelation Tour | Festival Mil.lenni | Razzmataz (Barcelona) | 12 nov 2019 26 items some pics from the photo album
  24. 1 point
    Hello everyone. I made up my mind: i would loooove to go to the Paris show but dont want to go alone (cant buy a solo ticket then). Is there anyone with a spare seated ticket ? - Bonjour tout le monde. Je me suis décidée: j’adooooorerais faire le show de Paris mais je ne veux pas y aller seule (je ne peux pas prendre de ticket solo donc). Y a t il quelqu’un avec un ticket assis en trop ?
  25. 1 point
    http://periodisticmedia.com/mika-arrasa-en-la-sala-razzmatazz-de-barcelona/ MIKA ARRASA EN LA SALA RAZZMATAZZ DE BARCELONA Cuatro años después de su último concierto en España, el cantante británico Mika pasó por la Sala Razzmatazz para ofrecer un enérgico espectáculo. Canciones como 'Relax' o 'Popular Song', de las más conocidas, hicieron disfrutar a un público entregado de principio a fin. No se detuvo un solo momento, y tampoco dudó en saltar al público para cantar una de las canciones del setlist rodeado de gente. No faltaron globos en forma de corazón y carteles, todo proyectos organizados por sus fans. Mika anuncia su quinto álbum de estudio, My Name Is Michael Holbrook, y comienza el verano con el lanzamiento de su nuevo single “Ice Cream”. Mika se lanza a una gira europea, que comenzará el 10 de noviembre en Londres con paradas en España, Francia, Suiza, Italia y más. Con más de 10 millones de discos vendidos hasta la fecha, Mika se ha convertido en un artista de Oro y Platino en 32 países de todo el mundo y ha demostrado ser un verdadero hombre del Renacimiento que muestra sus muchos talentos como escritor de canciones, intérprete, diseñador de moda, ilustrador y columnista. El británico repite esta noche en la Sala Riviera de Madrid, donde seguro volverá a dejar huella.
  26. 1 point
  27. 1 point
  28. 1 point
    Hello! I'm C.J from Yorkshire in the UK. I'm an Animal Management graduate that would love to work in wolf conservation someday! I've been a Mika fan since his debut in 2007. Every song means something different to me, I love him so much. Think 'Crazy Cat Lady' but instead of cats it's a Mika obsession 😄 I can't chose one favourite song but I love Lollipop from his first album and Tiny Love from his latest. *EDIT* Forgot to mention when I'll be most active here: Early afternoon, usually just to check replies. Anytime between 7pm and 10.30pm UK time Also can someone tell me if there's a Mika merchandise thread? I'd love to discuss what other people own and his new tour merch!
  29. 1 point
  30. 1 point
    PRESS Getty images https://www.gettyimages.co.uk/photos/mika?editorialproducts=entertainment&events=775430484&family=editorial&phrase=mika&sort=newest#license
  31. 1 point
  32. 1 point
  33. 1 point
    Valerie, you are crazy!! 🙂 What a story 😁😁😁😁😁 This travel to London will be unforgettable for so many reasons. See you tonight ♥️ ♥️♥️
  34. 1 point
    I'm almost as excited as I would be there myself!
  35. 1 point
    Have a fabulous evening at the concert everyone! We're waiting for your reports, pictures and videos
  36. 1 point
    Yes, that’s me 😉 @Sabine64 ok we may have a chance to meet in Paris or Luxembourg then. Take care 😘 You know MFCers : I was happy to meet many of you yesterday 👍🏻 The MFC party was good, we had fun but too short IMO We have distributed nearly everything for the gig : my bag is much lighter today 👍🏻 I won’t be that early at the venue today because I had a real epic night in London after the party, OMG 🤭😆 I have finished the evening walking down in London with my new friend Xavier which is an MFCer and a Londoner, he made me visiting London by night and by foot : that was great 👍🏻 Then, and I don’t know how we ended up in a gay friendly bar. Xavier had to go home by 1 o’clock because he is only 17 and I have stayed there because I have missed 2 Uber courses, I got lost so I have decided to go back to the bat where there was a show : a man dressed up in woman and that was so good...👍🏻😁 And, then, I ended up with a couple of Autsralian guy and a Latvian girl, both very kind but completely crazy and we have finished in a casino 😁 fortunately I have managed not to play 🤣 What an amazing evening for me, being 46 years old and discovering things you can not even imagine when you are from a little French village like I am 🤭🤭🤣🤣 So the evening was funny but I am having breakfast in my hotel and then go to sleep, it took me ages to come back here by underground, eventually 🤦🏼‍♀️😅 And I do need to sleep 😅 See you tonight 😉😘 Have a nice queuing for those who queue 😉 😘
  37. 1 point
    I didn't realise you were planning to do this at every show. Performing it once or twice would have an impact, but over and over again? But i suppose it might get local press attention
  38. 1 point
    I wish I could attend this one... such good memories of when I saw Mika in Bologna back in 2007. Although the venue back then was a "bit" smaller. But it'd be too much time away from my family, with London and Zurich in the same month. One day when my kids are old enough to take care of themselves, I hope I'll get another chance to refresh my Mika in Bologna memories.